Harry Potter, il mantello dell’invisibilità presto sarà realtà!

Tra qualche tempo finalmente il mantello dell’invisibilità stile Harry Potter sarà reale, come?

Grazie ad un dispositivo che nasconde gli oggetti manipolando le frequenze di luce che li attraversano.

L’oggetto è stato ideato dall’Istituto Nazionale Scientifico di Montréal, Canada.

Ecco alcune frasi prese dalla rivista Optica:

“In realtà siamo molto lontani ancora dalla realizzazione del Mantello, il procedimento è davvero molto complicato ma la vera novità è che il dispositivo funziona anche con la luce naturale contenente molti colori e l’oggetto dovrà essere illuminato da una sola direzione.”

I ricercatori guidati da José Aza hanno invece elaborato un metodo alternativo, se l’oggetto riflette luce verde il dispositivo elimina solo quella frequenza per poi ricostruire il fascio di luce com’era inizialmente dopo aver attraversato l’oggetto rendendolo così invisibile.

In poche parole elaborano e ricostruiscono l’impulso luminoso, come una telecamera ma molto più complessa.

 

Marco Paradiso

Appassionato di film, serie tv e videogiochi. Questa passione mi ha portato a formare grandi community in ogni settore, a conoscere tante persone esperte nel campo. In tutto questo ho coltivato negli anni anche la passione per il video-making e per la grafica in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *