Harry Potter, Rupert Grint torna ad essere Ron Weasley? Ecco il suo desiderio

‘A volte ritornano’… o almeno è questa la speranza di tanti attori o fans che, per un motivo o per un altro, si legano ai personaggi di un film o di una serie tv. E’ questo, ad esempio, un desiderio, nemmeno tanto nascosto di Rupert Grint.

Harry Potter, Rupert Grint tornerebbe ad essere Ron Weasley

Gli attori che hanno impersonato, nei film, i personaggi di Harry Potter tornerebbero, più che volentieri, a recitare in un possibile remake della saga o addirittura sarebbero disposti ad entrare anche in altre vesti in film legati al Wizarding World. L’ultimo in ordine di tempo ad esprimersi sull’argomento è stato Rupert Grint.

Il Ron Weasley che tutti abbiamo amato, in occasione della promozione della seconda stagione di Servant, intercettato sull’argomento da ComicBook, ha detto: “Non so. Voglio dire, mai dire mai. Non dire mai assolutamente no. È stato una parte fondamentale della mia vita e amo quel personaggio e quelle storie. Perciò sì, al momento opportuno sarei disposto. Non so a quali condizioni, ma sì, vedremo”.

La notizia non ci ha messo molto a fare il giro dell’etere, raccogliendo il benestare di tutti i fans che sarebbero disposti a tutto pur di rivedere quegli attori tanto amati nei panni di chi li ha resi celebri. E’, comunque, doveroso sottolineare che al momento e per i prossimi anni non sono in programma progetti di remake così come è infondata la notizia che vuole l’arrivo nelle sale della trasposizione teatrale di Harry Potter e La Maledizione dell’Erede.

La speranza resta, però, l’ultima a morire e quando si tratta di magia tutto potrebbe essere possibile.

Giancarlo Fusco

Laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche ma da sempre affascinato dal mondo della scrittura. Autore del libro "Alla Ricerca del Natale Perduto". Adoro l’Universo Marvel e DC, Harry Potter, il cinema e per il resto, mi scoprirete!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *