Hogwarts Mystery, è subito record! Intanto anche il gioco ha il ‘suo’ Malfoy

Atteso come le grandi occasioni, Hogwarts Mystery non ha deluso le aspettative ed è subito boom di download.

Poco importa se si ha tempo, se piace o meno. Quel che conta è che sia inerente al Magico Mondo di Harry Potter. Grandi erano le aspettative che ruotavano attorno ad Hogwarts Mystery e tutte sono state subito fugate. In meno di 24 ore, infatti, milioni di appassionati della saga hanno cliccato il tasto download direttamente dai propri dispositivi mobile o tablet per poter entrare in una nuova dimensione legata all’universo di Harry Potter dove i protagonisti siamo proprio noi.

La lettera d’ingresso, il Cappello Parlante, le quattro case ci hanno dato il benvenuto assieme al professor Silente e la professoressa McGonagall. Il tutto, inutile, nasconderlo ci ha fatto provare emozioni forti, vissute nel corso della lettura dei libri e nella visione dei film. Una sorta di flashback da pelle d’oca. Per non parlare dell’improvviso arrivo di Hagrid o dei continui rimproveri del Professor Piton.

Sicuramente ci sono pro e contro (del resto come tutte le cose). Spulciando un pò in giro, si nota la poca soddisfazione sull’energia che bisogna caricare, in quanto termina con troppa semplicità – in questo caso, tuttavia, c’è una precisa strategia della casa madre. Se non ci fosse energia da caricare, per molti sarebbe stato addio alla vita sociale. Altra nota dolente, l’utilizzo delle stesse magie. In molti, infatti, avrebbero preferito un qualcosa di più complesso che avrebbe potuto mettere in risalto le nostre abilità di mago – se pur parliamo sempre di gioco.

Nota, invece, con il doppio segno positivo da assegnare alla grafica del gioco. Impeccabile nei dettagli. Senza dimenticare la trama di tutto il gioco che ruota su quello che è il nostro fratello ‘cattivo’ del game play.

Altro appunto simpatico? Anche sulla nostra strada c’è il nostro odiato/amato Draco Malfoy, questa volta nelle vesti di una ragazzina del primo anno alquanto insolente. Merula che, come suo obiettivo numero uno, ha quello di rovinare il nostro soggiorno a scuola. Dopo questa pregunta e con i primi numeri da record per questo nuovissimo RPG non ci resta altro che dire: BENVENUTI AD HOGWARTS!

Giancarlo Fusco

Laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche ma da sempre affascinato dal mondo della scrittura. Autore del libro "Alla Ricerca del Natale Perduto". Adoro l’Universo Marvel e DC, Harry Potter, il cinema e per il resto, mi scoprirete!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *