J.K.Rowling nella bufera, vandalizzate le sue impronte ad Edimburgo

Non si placano le polemiche attorno alle dichiarazioni transfobiche rilasciate dalla J.K.Rowling.

J.K.Rowling, le polemiche non si placano dopo le sue dichiarazioni

E’ una vera e propria guerra quella impartita contro la J.K.Rowling dopo le dichiarazioni transfobiche delle scorse settimane. La ‘mamma’ di Harry Potter è, ormai, al centro di una bufera non solo mediatica e che vede coinvolti non solo i fans della stessa scrittrice e del romanzo. Ora, però, siamo passati dalle semplici contestazioni social e verbali all’atto pratico.

I sostenitori LGBTQ+ hanno, infatti, deciso di lasciare un segno tangibile della loro protesta vandalizzando le impronte che la J.K.Rowling aveva lasciato davanti al consiglio comunale di Edimburgo. Le foto dell’accaduto stanno facendo rapidamente il giro del web. Tanti i pro così come altrettanti sono i contro. C’è, infatti, chi condanna il gesto nonostante la si pensa diversamente dalla scrittrice. L’impressione è che la bufera difficilmente si placherà in tempi brevi.

Ecco le foto dell’atto vandalico:

Avatar

Giancarlo Fusco

Laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche ma da sempre affascinato dal mondo della scrittura. Autore del libro "Alla Ricerca del Natale Perduto". Adoro l’Universo Marvel e DC, Harry Potter, il cinema e per il resto, mi scoprirete!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *