Bungie, oggi farà un annuncio alla community di Destiny 2.

Dopo il casino mediatico derivato dalla modifica dell’XP dopo il lv20 su Destiny 2, a seguito del quale Bungie stessa ha fatto un passo indietro, stasera doveva tenersi la terza ed ultima live stream riguardante il nuovo DLC “La Maledizione di Osiride”, con tema “nuove armature da ottenere”.

Nelle settimane scorse abbiamo visto quali nuovi nemici e personaggi incontreremo e quali nuove attività faremo.

Bungie per questa sera ha cambiato i piani e ha deciso di non fare l’ultima live.

Il motivo è da ricercarsi nelle lamentale giuste secondo noi della community mondiale verso Bungie stessa, sul banco degli imputati è salito da settimane l’ormai defunto “end-game” di Destiny 2.

Ieri notte nell’account Twitter ufficiale gli sviluppatori hanno ritenuto che ci siano maggiori priorità da dover divulgare, mettendo quindi da parte la terza live stream:

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/24174222_1880463041967319_2458717007385370342_n.jpg?oh=4bfdcdc9b5dc6fb1612139ac9491c737&oe=5A8A002C

In particolare, come possiamo leggere dal comunicato ufficiale nel sito Bungie.net :

Ciao a tutti,

Domani (29 novembre), avevamo pianificato la terza ed ultima live stream riguardante il nuovo DLC “La Maledizione di Osiride”, per mostrarvi le nuove armi ed armature ottenibili.
Tuttavia, stiamo per mettere in gioco alcune informazioni su Destiny 2 che riteniamo avere maggiore importanza.
Apprenderete come stiamo reagendo ai feedback della community mondiale e degli obiettivi che ci siamo prefissati per il futuro di Destiny.

Tutto questo avverrà nel Blog di Bungie, Mercoledì.

Grazie,

Deej

Ciò che traspare dal comunicato di Deej è che ci siano cose molto più importanti rispetto ad una semplice live stream, dovute come abbiamo detto prima dalle ripetute lamentele da parte dei fan.

Staremo a vedere cosa ci riserverà il futuro, guardiani.

Un pensiero riguardo “Bungie, oggi farà un annuncio alla community di Destiny 2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *