Captive Judges: Destiny “April Update”

Bella a tutti Destinyani e bentrovati in questo nuovo articolo! Nuovo articolo situato in una nuova rubrica che prenderà il nome di “Captive Judges”, dove il vostro amichevole newser di quartiere parlerà di contenuti, dlc, edizioni limitate, etc. riguardanti il campo videoludico. Tengo a specificare che questa rubrica non sarà basata come una review di un prodotto ma come una “chiacchierata” fra amici gamer riguardo un preciso tema.

Bando alla chiacchiere cominciamo subito!

Quest’oggi parleremo del tanto atteso “April Update” su Destiny, che metterà fine a numerosi mesi di noia e ripetitività sul titolo Bungie. Personalmente ho amato questo gioco fin dagli inizi, passandoci giorni e giorni a giocare per livellare o semplicemente divertirmi e maturare la mia esperienza da gamer! Tuttavia in tempi recenti il gioco  ha cominciato a non “tenere” più, dando spazio ad altri titoli che si sono rivelati molto, molto più succosi ed interessanti. Bisogna dire, però, che fra Halo 5, BO3 e molti altri titoli appena usciti NESSUNO (Tranne che il neonato The Division, che sta suscitando in me grande interesse) mi hanno saputo offrire un’esperienza simile a quella su Destiny. Ieri, come molti sapranno, tramite una stream Bungie sono stati svelati i contenuti “essenziali” di questo update che aggiungerà molto brio all’oramai morto mondo Destinyano. Da grande fan del gioco posso solo dire che non mi ha molto colpito o attratto la nuova meccanica delle prigioni degli anziani, che trovo come una patetica allungata di brodo (o solo antipasto, chi lo sà) prima dei prossimi e nuovissimi DLC. Sicuramente ritornerò su Destiny per provare i nuovi contenuti ma non sicuramente ci starò molto per raggiungere il level cap prestabilito (che ricordo essere 335 dal 12 Aprile)! Vi invito, comunque, a popolate il grande salone della “Lega Network” facendomi sapere la vostra, riguardo le vostre impressioni, malcontenti o buone speranze! Detto questo ci sentiamo guardiani!

 

_Captive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *