Destiny 2: tornano le Prove.

Attualmente a Colonia si sta tenendo in questi giorni la fiera Gamescom.

Ed è proprio di Gamescom che vi vogliamo parlare.

Sembra che oggi dalla conferenza Blizzard siano emersi dettagli molto interessanti sul sequel Destiny 2.
Durante la live è stata posta attenzione sul nuovo vendor dei clan: “Suraya Hawthorne”, la quale mostrerebbe le varie ricompense ottenibili con lo stendardo del proprio clan.

Sofferandoci per un momento nella descrizione dell’oggetto leggendario, possiamo notare con nostra sorpresa che viene fatto riferimento alle Prove.

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/21032335_1781086375238320_3930696648324799930_n.jpg?oh=ca0476aee827aa1218186c0c8522ef38&oe=5A23B030

In particolare nel quarto punto della descrizione possiamo leggere:

– “Incrementa la chance di ottenere dei Token per la reputazione completando attività Cala la Notte, Incursioni e Prove

Attualmente non sappiamo ancora il nome esatto di queste nuove “Prove di Osiride”, in passato era stato fatto più volte il nome di “Prove dei Nove”.

L’unica cosa certa è che Bungie a suo tempo già aveva annunciato una nuova modalità “competitiva” nel crogiolo di Destiny 2.

Che siano le fantomatiche Prove?
Sarà il tempo a dircelo.

Un pensiero riguardo “Destiny 2: tornano le Prove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *